Chi siamo

Massimiliano Marsalli nel 2006 fonda il Diving Center Max Shark all’ Isola del Giglio, a 20 metri dall’ attracco dei traghetti.
Nel suo centro scuba diving e free diving, troverai sempre sicurezza, competenza, professionalità, esperienza ed educazione.
Disponiamo di area per risciacquo e deposito equipaggiamento, aula video attrezzata e climatizzata, doccia calda.
La distanza dalle imbarcazioni é a pochi passi. Siamo aperti tutto l’anno escluso il 24-25-26-27-28 Dicembre, orario continuato, dalle 8.30 alle 22.00

 

 

Massimiliano Marsalli

Massimiliano Marsalli Massimiliano Marsalli (Max) nasce a Lucca, titolare, capitano del battello pneumatico “Tigrotto”, istruttore e guida sub.

Apneista sin dall’infanzia spicca per la sua dote naturale raggiungendo 30 metri in assetto costante.

Dal 1991 istruttore PADI e SSI si é specializzato quindi nella subacquea ricreativa portando professionalità ed esperienza sino al riconoscimento PADI di membro ad honorem per i suoi 30 anni di attività.

Nel suo curriculum spiccano oltre alle qualità di leader anche quelle di planner.

  • 1992 fondatore e gestore del Centro Subacqueo Lucchese
  • Travel planner Red Sea
  • 1993 tra i primi classificati in diversi concorsi fotosub
  • 1994 consolida per 12 anni la sua esperienza nel circuito Caraibico non solo come istruttore PADI ma soprattutto specializzandosi come video operatore subacqueo
  • 2002 rientra in Italia in occasione dei corsi di terzo grado FIPSAS-CMAS e OPERATORE TECNICO SUBACQUEO ed IPERBARICO, per poi, successivamente, dirigere il posizionamento degli acropodi, durante la costruzione del Megaporto di Santo Domingo.
  • 2006 fonda il Diving Center MAX SHARK, all’ isola del Giglio, distinguendosi oltre che per la subacquea sportiva, anche per la commerciale, svolgendo lavori subacquei, come unico Operatore Tecnico Subacqueo e Iperbarico dell’Isola del Giglio, iscritto regolarmente nel registro dei sommozzatori in servizio locale della Guardia Costiera dell’isola.

2022 – Massimiliano Marsalli – istruttore Padi da 31 anni

  • 2007 crea il nucleo, Soccorso A Mare dell’ isola del Giglio (protezione civile, volontariato).
  • nel 2010 riceve la medaglia ad honorem dal ministero dell’interno per la seguente motivazione: “con generoso slancio, nonostante le proibitive condizioni meteo-marine raggiunge il punto di inabissamento di un’eliambulanza precipitata in mare all’isola del Giglio, salvando 2 membri dell’equipaggio”.
  • dicembre 2010 installa e ormeggia una piattaforma galleggiante con impianto fotovoltaico nel lago verde di Imola.
  • dal 2012 ad oggi si occupa anche di lavori subacquei per Costa Concordia wreck removal project in ambito di monitoraggio ambientale e restauro dei fondali collaborando anche per:

CIBM (Centro Interuniversitario di Biologia Marina),

ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale),

ARPAT (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana),

Università Politecnica delle Marche,

Università di Cagliari,

Università La Sapienza.

 

Inoltre per dare la possibilità ai diversamente abili di immergersi é anche istruttore DDI e guida subacquea DDI (https://www.ddivers.it/)

Nel 2021 ha effettuato 128 immersioni per un totale di 13701.

__________________________________________________