Chi siamo

 

 

Massimiliano Marsalli nel 2006′ fonda il Diving Center  MAX SHARK, all’ isola del Giglio, a 20 metri dall’ attracco dei traghetti.
Nel suo centro scuba diving e free diving, troverai sempre competenza, professionalità, esperienza ed educazione.
Disponiamo di area per risciacquo e deposito attrezzatura, aula attrezzata e climatizzata, doccia calda.
La distanza alle imbarcazioni e’ a pochi passi.

Massimiliano Marsalli

Massimiliano Marsalli Massimiliano Marsalli (Max) nasce a Lucca, titolare, capitano del battello pneumatico “Tigrotto”, istruttore e guida sub.

Apneista sin dall’infanzia spicca per la sua dote naturale raggiungendo 30 metri in assetto costante.

Dal 1991 istruttore PADI e SSI specializzandosi quindi nella subacquea ricreativa portando professionalità ed esperienza sin ad oggi al riconoscimento PADI di membro ad honorem per i 25 anni di attività.

Nel suo curriculum sono in evidenza oltre alle qualitá di leader anche di planner.

  • 1992′ gestione del Centro subacqueo Lucchese
  • Travel planner Red Sea
  • 1993′ tra i primi classificati di diversi concorsi fotosub
  • 1994′ consolida per 12 anni la sua esperienza nel circuito Caraibico non solo come istruttore PADI ma sopratutto specializzandosi come video operatore subacqueo
  • 2002′ rientra in Italia  in occasione dei corsi di terzo grado FIPSAS-CMAS e OPERATORE TECNICO SUBACQUEO ed IPERBARICO, per poi, successivamente, dirigere il posizionamento degli acropodi, durante la costruzione del Megaporto di Santo Domingo.
  • 2006′ fonda il Diving Center, MAX SHARK, all’ isola del Giglio, ditinguendosi oltre per la subacquea sportiva, anche per la commerciale, svolgendo lavori subacquei,  come unico Operatore Tecnico Subacqueo e Iperbarico dell’Isola del Giglio, iscritto regolarmente nel registro dei sommozzatori in servizio locale della Guardia Costiera dell’omonima isola.

2017 – Massimiliano Marsalli – istruttore Padi da 26 anni

Crea il nucleo, Soccorso A Mare dell’ isola del Giglio (protezione civile, volontariato).

Nel 2010 riceve la medaglia ad honorem dal ministero dell’interno per la seguente motivazione: “con generoso slancio, nonostante le proibitive condizioni meteo-marine raggiunge il punto di inabissamento di un’eliambulanza precipitata in mare all’isola del Giglio, salvando 2 membri dell’equipaggio”.

 

A Dicembre 2010 installa e ormeggia una piattaforma galleggiante con impianto fotovoltaico nel lago verde di Imola.

Dal 2012 ad oggi si occupa anche di lavori subacquei per Costa Concordia wreck removal project.

Nel 2016 ha effettuato 114 immersioni per un totale di 12689


Alessandra Galiero

Alessandra Galiero nasce a Terni, baciata dal sole il giorno di ferragosto, svolge il ruolo di istruttore e guida sub ed è capitano del battello pneumatico “Gattone”.

A sette giorni di età viene letteralmente tuffata dal nonno nella vasca piena, il suo motto era: la bambina deve saper nuotare! E così fu .

A 3 anni comincia il corso di nuoto in piscina 3 volte alla settimana, duro impegno per i genitori.

Ha trascorso la sua infanzia negli USA, sul golfo del Messico, con i genitori amanti del mare in qualsiasi condizioni!

Cominciò l’apnea da autodidatta completando il suo percorso con Makula.

All’ età di 18 anni era assistente bagnante e contemporaneamente, non contenta delle profondità raggiunte in apnea, intraprese il percorso subacqueo con l’autorespiratore ad aria, raggiungendo presto il titolo di Istruttore CMAS.

Il suo lavoro la portò a viaggiare molto tralasciando a malincuore il mare, il quale la richiamò con insistenza, dopo pochi anni, diventando istruttore PADI ed SSI, brevetti che le permisero di lavorare per brevi periodi su barche safari alle Maldive.

Inoltre e’ anche Istruttore DAN sia per i corsi subacquei che non, come ad esempio l’antincendio di basso e medio rischio, primo soccorso, oxygen provider.

Rientrata in Italia lavorò nei diving di Torvajanica , Ostia, Salerno, Sardegna, Porto Santo Stefano.

Ed ora è qui all’isola del Giglio con Max Shark, e spera di potervi far trascorrere del tempo magnifico sia sott’acqua che in superficie.

 


 

CERCASI per la stagione 2017 :

  1. Divemaster o istruttore PADI dal 15 Giugno al 15 Settembe 2018
  2. Subacqueo Open Water Diver o superiore, alla pari (vitto , alloggio, avanzamento nella carriera subacquea) dal 1 Luglio al 31 Agosto

Per questioni organizzative, verranno presi in considerazione solo le domande provenienti da personale femminile.

inviare il curriculum Vitae e almeno 3 foto recenti e non subacquee a massimiliano.marsalli@gmal.com